Stemma_comunale_di_San_Donato_Val_di_Comino

Croce Rossa

cripionieriGruppo “Pionieri”  San Donato Val di Comino

La sede “Pionieri” della Croce Rossa Italiana di San Donato Val di Comino, è stata inaugurata il 14 gennaio 2007. I “Pionieri”sono la componente volontaristica anagraficamente più giovane della C. R. I.

I compiti principali che svolge la nostra componente, sono rivolti maggiormente nella diffusione delle norme e nozioni di Educazione Sanitaria e Primo Soccorso. Trovano inoltre particolare diffusione tutte le attività che si rivolgono alla popolazione, al fine di poter divulgare capillarmente le nozioni fondamentali che la nostra associazione, ed in particolar modo la nostra componente, svolge quotidianamente a favore dei più vulnerabili, proprio in questa ottica le attività emergenti sono quelle rivolte prevalentemente assistenza domiciliare agli anziani, ai malati, ai disabili, oltre a ciò i “Pionieri” sono impegnati nella diffusione delle nozioni di Educazione alla Pace, nello studio e diffusione del Diritto Internazionale Umanitario.

cri_sede

La nostra sede svolge prevalentemente attività di:

  • Servizio Ambulanza (trasporto infermi, gare sportive, manifestazioni culturali, religiose o di altro tipo);
  • U.M.A.C. (Unità Mobile di Assistenza al Cittadino) che attiva prestazioni integrative al servizio di assistenza domiciliare come ad esempio acquisto e consegna medicinali;
  • A.P.G. (Attività  per i Giovani) rivolta al percorso formativo dei ragazzi;
  • A.S.A. (Attività Socio Assistenziali) che affronta la panoramica delle fasce sociali più deboli;
  • Sicurezza Stradale con stand informativi;
  • Giornate di Prevenzione e Controllo di Pressione Arteriosa e Glicemia;
  • Campagna Prevenzione Malattie Infettive;
  • Organizzazione Corsi  di: I° Soccorso ed Educazione Sanitaria ad opera di Monitori C.R.I., ai sensi del D.Lgs. 626/94 sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

CHI SIAMO

ISPETTORE DI GRUPPO Riccardo Folchetti

VICE ISPETTORE DI GRUPPO Daniela Pellegrini

D.T.L. PROTEZIONE CIVILE Fausto Quintiliani

D.T.L. SEGRETERIA Casale Lorella

D.T.L. ATTIVITÀ SANITARIE E ORGANIZZAZIONE CORSI Evelina Pellegrini

D.T.L. MAGAZZINO GENERALE Colomba Di Bona

D.T.L. SERVIZIO U.M.A.C. Sandro Di Duca

D.T.L. IMMAGINE E PROMOZIONE Cinzia Acchione – Veronica Altobelli – Cinzia Simone

 

PRINCIPI

UMANITÀ: il Movimento è nato dalla preoccupazione di soccorrere senza discriminazione i feriti dei campi di battaglia, si applica a proteggere la vita e la salute, e a far rispettare la persona umana.

NEUTRALITÀ: il Movimento si astiene dal prender parte alle ostilità, alle controversie d’ordine politico, razziale, religioso ed ideologico.

IMPARZIALITÀ: la C.R.I. non fa alcuna distinzione di nazionalità, razza, religione, di condizione sociale o di appartenenza politica.

INDIPENDENZA: il Movimento è indipendente, anche se svolge le sue attività come ausiliare dei poteri pubblici, conserva una autonomia tale che gli permette di operare sempre secondo i Principi del Movimento.

VOLONTARIATO: la Croce Rossa è un movimento di soccorso volontario e disinteressato.

UNITÀ: in un paese può esserci un’unica Società di Croce Rossa, questa deve essere aperta a tutti, estendendo la sua attività sull’intero territorio.

UNIVERSALITÀ: il Movimento Internazionale della Croce Rossa è universale, in esso tutte le società Nazionali hanno uguali diritti ed il dovere di aiutarsi reciprocamente.

L’EMBLEMA

crocer7I delegati del Comitato Internazionale scelsero come emblema, in omaggio  alla Svizzera (Nazione del fondatore Henry Dunant), una croce rossa su fondo bianco, ottenuta invertendo i colori della bandiera elvetica. Nella Prima Convenzione di Ginevra nel 1864, l’art.7 dice: “Una bandiera distinta ed uniforme sarà adottata per gli ospedali, i posti di pronto soccorso e durante le evacuazioni. Essa dovrà essere, in ogni caso, accompagnata dalla bandiera nazionale. La bandiera ed il bracciale porteranno una Croce Rossa su sfondo bianco”.  Nel 1876, la Turchia, in guerra da sei mesi con la Russia, dichiarò che l’emblema con la Croce Rossa contrastava con le convinzioni religiose delle sue truppe e di conseguenza chiese di poter utilizzare come segno distintivo la mezza luna rossa in campo bianco. Tale emblema venne in seguito adottato anche da numerosi paesi arabi o di predominanza mussulmana. Nel 1929 l’Impero Persiano adottò un terzo emblema: il sole e il leone rossi su fondo bianco. Nel 1949 la I Convenzione di Ginevra sancisce che: “ in omaggio alla Svizzera il segno della Croce Rossa su sfondo bianco, è mantenuto come emblema e segno distintivo del servizio sanitario degli eserciti. Tuttavia, i paesi che impiegano come segno distintivo in luogo della Croce Rossa, la Mezzaluna Rossa o il Sole e Leoni Rossi su sfondo bianco, questi emblemi sono parimenti concessi nel caso della presente convenzione”.

LE COMPONENTI

La Croce Rossa Italiana è un Ente di diritto pubblico di Alto rilievo i cui membri si distribuiscono in sei componenti volontarie, tutte di pari dignità.

Corpo Militare: è ausiliario delle Forze Armate italiane, rappresenta la componente con la maggior dotazione di mezzi per l’intervento in caso di calamità.

Corpo delle Infermiere Volontarie: anch’esso è ausiliario delle Forze Armate. Per accedervi occorre oltre alla maggiore età ed il diploma di scuola media superiore, frequentare un corso di  due anni che qualifica come Infermiera all’interno della Croce Rossa Italiana.

Volontari del Soccorso: sviluppa le sue attività soprattutto nel soccorso con ambulanza.

Pionieri: è la COMPONENTE GIOVANE, sviluppa la propria attività prevalentemente nel settore giovanile e socio-assistenziale, intervenendo con attività suddivise in Aree (Salute, Servizio nelle Comunità, Cooperazione Internazionale , Sviluppo).

Donatori Sangue:  promuove campagne per la sensibilizzazione della popolazione alla donazione.

Comitato Femminile: assolve al compito essenziale di assistenza a favore dei meno abbienti, delle categorie a rischio e di tutto coloro che sono coinvolti in emergenze di vario genere.

 

CROCE ROSSA ITALIANA

Gruppo “Pionieri”

Piazza Matteotti – San Donato Val di Comino

Tel/Fax 0776.508565  – Info: 340.0820344 –  pionieri_sandonato@yahoo.it

Il nostro territorio

Maggiori Info?

Comune di San Donato Val di Comino

Piazza Libertà 25A -
03046 San Donato Val di Comino FR
Telefono 0776 508701
Fax 0776 508918

email certificata statocivile.sandonatovaldicomino@legalmail.it

email generale  info@comune.sandonatovaldicomino.fr.it

Il Comune di San Donato Val di Comino è su FACEBOOK a questa pagina

Aperti:
Lunedì - Venerdi: 8.00 -  14.00
Sabato : 8.00 - 13.00

Contattaci

Feed sconosciuto

Read feed